venerdì 19 agosto 2016

Recensione: "Hollow City - Il ritorno dei ragazzi speciali di Miss Peregrine" di Ransom Riggs

Buongiorno miei cari honeys! Oggi torno per scrivervi una recensione -una delle tante da recuperare- di un bellissimo libro: Hollow City, di Ransom Riggs, il secondo volume della trilogia di Miss Peregrine, di cui vi avevo già parlato nella recensione del primo libro della serie.

Titolo: Hollow City - Il ritorno dei bambini speciali di Miss Peregrine (Miss Peregrine's Peculiar Children #2)
Titolo originale: Hollow City
Autore: Ransom Riggs
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 14 gennaio 2014
426 pagine
Chi è Jacob Portman? Un ragazzo qualunque finito dentro un'avventura più grande di lui, o un predestinato, uno Speciale dai poteri prodigiosi, abilissimo investigatore dell'ombra e cacciatore di mostri terrificanti? Nessuno lo sa. L'unica cosa certa è che sembrano trascorsi secoli dal giorno in cui la misteriosa morte del nonno lo ha spinto a indagare sul suo passato, catapultandolo sull'isoletta di Cairnholm, al largo delle coste gallesi. È qui che si imbatte nella bizzarra e affascinante combriccola dei Bambini Speciali: creature dotate di poteri curiosi e irripetibili, membri superstiti di una stirpe meravigliosa, obbligati, per sfuggire alla persecuzione di un mondo ottusamente Normale, ad affidarsi alle inflessibili cure di Miss Peregrine, la donna-uccello in grado di manipolare il tempo. Ma ora che Miss Peregrine è ferita e non riesce a ritrovare le proprie sembianze umane, i Bambini Speciali e Jacob saranno costretti a vedersela da soli con coloro che minacciano di distruggerli usurpando la loro stranezza e dovranno abbandonare l'eterno presente in cui hanno vissuto per avventurarsi nel mondo reale.

Abbiamo lasciato i nostri bambini Speciali nel bel mezzo del mondo reale, una cosa sconvolgente se si considera che per decenni hanno sempre vissuto nello stesso anello. Per chi non lo sapesse, un anello è un semplice lasso di tempo -un giorno- che si ripete, ancora e ancora, con l'aiuto di una ymbryne. Miss Peregrine, la ymbryne che si occupa di questo anello, è però bloccata nella forma di uccello. I bambini decidono quindi di mettersi in viaggio, non avendo più una casa, per chiedere aiuto alle poche ymbryne rimaste. La storia, che si svolge in un paio di giorni, diventa sempre più intensa e complessa, finché il libro terminerà con un colpo di scena finale. Jacob scoprirà infatti di essere molto più di una semplice "allarme" anti-vacuo, i mostri che tormentano gli Speciali.
Come ho già detto nella recensione del precedente volume, la colonna portante della scrittura di Ransom Riggs è focalizzare l'attenzione su più soggetti nonostante il POV sia in prima persona, e Jacob il protagonista. Infatti tutti i bambini saranno di importanza fondamentale nel raggiungimento del loro scopo, e tutti si aiuteranno a vicenda. I bambini non sono solo Speciali, cioè capaci di fare cose fuori dal comune, ma sono ognuno diverso per carattere e modi di fare.
L'autore, in questo secondo volume, dà alla storia uno svolgimento più veloce e misterioso, ricco di suspense e interrogativi vari. Cosa succederà ai bambini e a Miss Peregrine? Dove andranno, adesso che l'anello è fuori uso? E, soprattutto, com'è possibile che i mostri riescano ad entrare e distruggere i loro anelli, quando è risaputo che non ne sono capaci?
Tutte queste domande avranno una risposta, purtroppo dalle prospettive non molto rosee, che vi lascerà sorpresi e senza fiato, di sicuro impazienti per l'uscita di Library of Souls in libreria

Nonostante sia molto comune, nelle saghe e nelle trilogie, che il secondo volume -come se ci fosse una maledizione- si riveli sempre un po' vuoto e privo di contenuto, Hollow City, al pari del suo predecessore, ha soddisfatti le mie più rosee aspettative. Anzi, si differenzia molto da I bambini speciali di Miss Peregrine, non solo per il variare delle ambientazioni ma anche per stile ed esposizione.

Se quindi siete indecisi se comprare anche questo secondo libro, non aspettate ancora! Credetemi, non vi deluderà!
Voto: ☆☆☆☆ 1/2

5 commenti:

  1. Ho amato i primi due libri di questa trilogia, non vedo l'ora di leggere Library Of Souls *-*
    Naturalmente sono molto curiosa di vedere la trasposizione cinematografica che arriverà presto sul grande schermo!
    Ransom Riggs mi ha intrigata e affascinata, entrando senza dubbio tra i miei scrittori preferiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido tutto quello che hai scritto *^*

      Elimina
  2. Lo devo assolutamente comprare al più presto ^^

    RispondiElimina
  3. E allora compro, nonostante il primo (affascinantissimo) non mi abbia convinto fino in fondo. :)

    RispondiElimina